Iscriviti whatsapp FRASILANDIA

FRASILANDIA

Oggi alla fine del giorno il tramonto posò le sue perle sui fini e neri capelli della sera e io le ho nascoste come una collana senza filo dentro il cuore.

Rabindranath Tagore

Noi attraversiamo l’infinito a ogni passo e in ogni momento ci troviamo faccia a faccia con l’eterno.

Rabindranath Tagore

Io sarò la nube e tu la luna. Ti coprirò con entrambe le mani, e il nostro tetto sarà il cielo.

Rabindranath Tagore

La foglia di un albero è lo sforzo senza fine della terra di comunicare con il cielo.

Rabindranath Tagore

Ogni bambino ci porta il messaggio che Dio non è ancora scoraggiato dell’uomo.

Rabindranath Tagore

Possa io fare della mia vita qualcosa di semplice e diritto, come un flauto di canna che il Signore riempie di musica.

Rabindranath Tagore

È sera, ed è tempo che i fiori chiudano le loro corolle. Lascia che mi sieda al tuo fianco e comanda alle mie labbra di fare ciò che si può fare in silenzio nella debole luce delle stelle.

Rabindranath Tagore

È molto semplice essere felici, ma è molto difficile essere semplici.

Rabindranath Tagore

La farfalla non conta mesi ma momenti, e ha tempo a sufficienza.

Rabindranath Tagore

Io credo che siamo liberi, entro certi limiti, eppure sono convinto che c’è una mano invisibile, un Angelo guida, che in qualche modo, come un’elica sommersa, ci spinge avanti.

Rabindranath Tagore

Il bambino chiama la mamma e domanda: “Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?”. La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino: “Eri un desiderio dentro al cuore.

Rabindranath Tagore

La vita non è che la continua meraviglia di esistere.

Rabindranath Tagore

Il sorriso che trema sulle labbra di un bambino quando dorme sa qualcuno dov’ è nato? Sì, si dice che un giovane pallido raggio di luna crescente abbia sfiorato il contorno di una nuvola autunnale in dissolvenza e là sia nato il sorriso nel sogno di un mattino lavato dalla rugiada.

Rabindranath Tagore

Lontano dalla vista del tuo volto non conosco né tregua né riposo e il mio lavoro diventa una pena senza fine in un mare sconfinato di dolori.

Rabindranath Tagore

Le nuvole giungono fluttuando nella mia vita, non più per portare vento o tempesta, ma per aggiungere colore al mio tramonto.

Rabindranath Tagore

La morte non è una luce che si spegne. È mettere fuori la lampada perché è arrivata l’alba.

Rabindranath Tagore

Chi non vede il fratello nella notte, nella notte non può vedere se stesso.

Rabindranath Tagore

Abbi fede nell’amore anche quando ti fa soffrire. Non chiudere il tuo cuore.

Rabindranath Tagore

La sera stava sconcertata fra i lampioni delle strade, il suo oro tutto macchiato dalla polvere della città.

Rabindranath Tagore

Quanto più uno vive solo, sul fiume o in aperta campagna, tanto più si rende conto che non c’è nulla di più bello e più grande del compiere gli obblighi della propria vita quotidiana, semplicemente e naturalmente.

Rabindranath Tagore