Iscriviti whatsapp FRASILANDIA

FRASILANDIA

La vita a volte fa male, a volte stanca, a volte ferisce. Non è perfetta, non è coerente, non è facile. Ma nonostante tutto la vita è bella.

Roberto Benigni

La felicità la trovi nei piccoli gesti quotidiani,
nei silenzi ascoltati, nei vuoti riempiti,
nei sorrisi regalati e nell’amore vissuto.

Roberto Benigni

Ridi sempre, ridi, fatti credere pazzo, ma mai triste.
Ridi anche se ti sta crollando il mondo addosso, continua a sorridere.
Ci son persone che vivono per il tuo sorriso e altre che rosicheranno quando capiranno di non essere riuscite a spegnerlo.

Roberto Benigni

Comincia il gioco, chi c’è c’è, chi non c’è non c’è. Si vince a 1000 punti. Il primo classificato vince un carro armato vero. Beato lui.

Roberto Benigni

Quando si ride ci si lascia andare, si è nudi, ci si scopre. Quando uno ride, vedi un po’ la sua anima. E poi quando si ride ci si muove, ci si scuote. Ci si scuote come un albero e si lascia per terra le cose che gli altri possono vedere e magari cogliere.

Roberto Benigni

Non è vero che un amico si vede nel momento del bisogno, un amico si vede sempre.

Roberto Benigni

Anche voi da grandi avrete due belle gambe così. Ma non una, due. Due belle gambe. Se vi rompete questa c’è quest’altra, se vi rompe quella c’è quell’altra. Se vi si rompono tutte e due… e vabbè, quello è proprio un colpo sfortunato!

Roberto Benigni

Anche se non siamo fatti da Dio siamo fatti di Dio.

Roberto Benigni

Io non ho dormito: ma ci rendiamo conto? Il Cantico dei Cantici a Sanremo! Ma è pazzesco, abbiamo osato la cosa più difficile, di impressionante bellezza, e la più scandalosa. Sanremo può fare anche questo, reggere il Cantico dei Cantici

Roberto Benigni

Siate felici! E se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità.

Roberto Benigni

Guarda i girasoli: loro si inchinano al sole, ma se uno è troppo inchinato vuol dire che è morto. Tu sei un servitore, non un servo. Servire è l’arte suprema. Dio è il primo servitore; Lui è il servitore di tutti gli uomini, ma non è il servo di nessuno.

Roberto Benigni

Nessuno può superare l’Amore di Gesù, che ci ha fatto proprio maturare, andare avanti milioni di anni.

Roberto Benigni

Inizia con i baci, poi descrive il corpo di lei, poi lei fa un sogno erotico, si lanciano in un inno all’amore che non dimenticherete, che sale sempre di tono… Una cosa indimenticabile

Roberto Benigni

18 anni, l’età delle letture più importanti.

Roberto Benigni

Iniziare un nuovo cammino spaventa. Ma dopo ogni passo che percorriamo ci rendiamo conto di come era pericoloso rimanere fermi.

Roberto Benigni

L’Amore è nato quando è arrivato Gesù Cristo, che è l’inventore dell’amore.

Roberto Benigni

Che ho una voglia di fare all’amore con lei che non si può immaginare. Ma questo non lo dico mai a nessuno, soprattutto a lei, mi dovrebbero torturare per farmelo dire.

Roberto Benigni

Cos’è che arde e non consuma? L’amore. Quando siamo innamorati si brucia, si arde, ma non si consuma

Roberto Benigni

La castità è quella virtù che i preti si tramandano di padre in figlio.

Roberto Benigni

Nelle fiabe non si insegna ai bambini che esistono i draghi, quello lo sanno già, si insegna ai bambini che i draghi si possono sconfiggere. Ed è quello che fanno scrittori come Saviano. Non dicono che la mafia c’è, ma dicono che la mafia può essere sconfitta.

Roberto Benigni

Può darsi che anticamente l’omo avesse più organi sessuali: tre piselli, da cui la famosa frase: “Che cazzo vuoi?”

Roberto Benigni

L’unica maniera per realizzare i propri sogni è svegliarsi.

Roberto Benigni

Grazie Sophia! Lascio qui l’Oscar, ma voglio te! Questo è un momento di gioia e io vorrei baciarvi tutti!.

Roberto Benigni

Non c’è troppo amore, l’amore è lì, non si può andare oltre un certo limite e quando ci arrivi, a questo limite, è per l’eternità.

Roberto Benigni

Per trasmettere la felicità bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

Roberto Benigni

Smetti di pensare a cosa potrebbe andare storto e comincia a pensare a ciò che potrebbe andare bene.

Roberto Benigni

Vorrei tanto essere un clown perché è l’espressione più alta del benefattore.

Roberto Benigni

Saltate dentro all’esistenza ora. Perché se non trovate niente ora, non troverete niente mai più. E’ qui l’eternità, non ce n’è altra!

Roberto Benigni

Il poeta è colui che con le parole incanta l’animo e fa battere il proprio cuore e quello altrui.

Roberto Benigni

Il peccato più grave è non desiderare di essere felici, non cercare di essere felici. Ridi sempre, ridi, fatti credere pazzo, ma mai triste.

Roberto Benigni

Ridi anche se ti sta crollando il mondo addosso, continua a sorridere. Ci son persone che vivono per il tuo sorriso e altre che rosicheranno quando capiranno di non essere riuscite a spegnerlo. Io son contento di essere nato, a me mi piace esserci! Io son sicuro che anche da morto mi ricorderò sempre di quand’ero vivo!

Roberto Benigni

L’ingratitudine più brutta è quella dei figli verso i genitori. Ci hanno dato la vita, ci hanno dato tutto. Ci hanno insegnato che siamo figli di qualcuno, e non figli di nessuno.

Roberto Benigni

Come sono belle le donne quando decidono di fare l’amore tra poco.

Roberto Benigni

Adesso fanno le partite tra giudici e cantanti. Ne dovevano fare una anche tra ministri e mafiosi: insomma, un’amichevole.

Roberto Benigni

Innamoratevi! Se non vi innamorate è tutto morto! Vi dovete innamorare, e diventa tutto vivo. Per essere felici dovete patire, stare male, soffrire. Non abbiate paura di soffrire: tutto il mondo soffre.

Roberto Benigni

L’amore è forte come la morte.

Roberto Benigni

O sei innamorato, o non lo sei. È come la morte… o sei morto, o non lo sei: non è che uno è troppo morto!

Roberto Benigni

È sempre una questione d’amore. Io sono qui perché tanta gente ha amato il mio film: l’amore è come una divinità e, a volte, se avete fede, come ogni divinità può apparire. Ecco perché voglio dedicare questo premio a mia moglie.

Roberto Benigni

Perché se lei morisse, tutta questa messa in scena del mondo che gira, non la riuscirei a sopportare!

Roberto Benigni