Iscriviti whatsapp FRASILANDIA

FRASILANDIA

Aveva un’idea tutta sua: un’idea che potremmo quasi definire da virologo. Lui pensava che si potessero curare il razzismo e l’odio, letteralmente curare tramite delle iniezioni di musica e amore nella vita delle persone.

Aveva un’idea tutta sua: un’idea che potremmo quasi definire da virologo. Lui pensava che si potessero curare il razzismo e l’odio, letteralmente curare tramite delle iniezioni di musica e amore nella vita delle persone.

Sai la gente è strana, prima si odia, poi a Natale si ama...
Autore sconosciuto
Non sono il poeta dell'abbandono alle delizie del sentimento, sono uno abituato a lottare, e devo confessarlo – gli anni vi hanno portato qualche rimedio – sono un violento: sdegno e coraggio di vivere sono stati la traccia della mia vita. Volontà di vivere nonostante tutto, stringendo i pugni, nonostante il tempo, nonostante la morte.
Giuseppe Ungaretti