Iscriviti whatsapp FRASILANDIA

FRASILANDIA

Nel quartiere, le ragazze contano quanto i ragazzi, anche se la loro vita è meno libera, è sottomessa a modelli più rigidi.

Vasco Pratolini

Eravamo creature comuni. Ci bastava un gesto per sollevarci collera o amore.

Vasco Pratolini

Le vie di mezzo sono fatte per chi ha tempo da perdere e paura che gli venga a mancare la pappa scodellata.

Vasco Pratolini

Quando ci vogliamo spiegare certe circostanze, decisive per la nostra vita, ci si risponde che è destino, che è successo, non sappiamo come.

Vasco Pratolini

Possiamo solo contare su di noi, Mary, come esploratori nel deserto. Possiamo solo continuare, con pazienza a esporre la verità.

Virginia Woolf

Bene, facesse pure – l’unica consolazione della vecchiaia, pensò Peter Walsh, uscendo da Regent’s Park, col cappello in mano, era proprio questa: le passioni restano forti come sempre, ma almeno si guadagna – alla fine! – quella capacità che dà all’esistenza il suo gusto supremo – la capacità di tenere l’esperienza nelle proprie mani, e di volgerla, con una lenta rotazione, verso la luce.

Virginia Woolf

Perché io ho molte piú identità di quanto non pensi Neville. Non siamo semplici come ci vorrebbero i nostri amici per venire incontro alle loro necessità. Eppure l’amore è semplice.

Virginia Woolf

Troppo spesso le parole sono state usate, maneggiate, rivoltate, lasciate esposte alla polvere della strada. Le parole che cerchiamo pendono accanto all’albero: con l’aurora le troviamo, dolci sotto le fronde.

Virginia Woolf

Giacomo Ramsay, all’età di sei anni, apparteneva di già a quella vasta categoria di gente che non può tener distinte le proprie emozioni, ma lascia che i lieti o mesti presagi del futuro annebbino quanto va realmente accadendo.

Virginia Woolf

Un romanzo è una macchina per generare interpretazioni.

Umberto Eco

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro.

Umberto Eco

I libri si rispettano usandoli, non lasciandoli stare.

Umberto Eco

I libri non sono fatti per crederci, ma per essere sottoposti a indagine. Di fronte a un libro non dobbiamo chiederci cosa dica ma cosa vuole dire.

Umberto Eco

Un sogno è una scrittura, e molte scritture non sono altro che sogni.

Umberto Eco

Gli pareva di essere stato amato, e di aver amato, un tempo. Ma adesso c’era solo confusione, era finita. Non sarebbe mai più tornato a casa.

Stephen King

L’istinto è lo scheletro di ferro che c’è sotto tutte le nostre idee di libero arbitrio.

Stephen King

Quelli che possono, fanno; quelli che non possono criticano le decisioni di quelli che possono.

Stephen King

Come batte il suo cuoricino! Come lotta per liberarsi! Come noi, Paul. Proprio come noi. Noi crediamo di sapere tante cose, mentre in realtà non ne sappiamo più di un topo in trappola… un topo con la schiena spezzata che crede di avere ancora voglia di vivere.

Stephen King

Garraty si chiese se le sue gambe si sarebbero bloccate. Pensava di no, ma era una cosa che avrebbe saputo con certezza solo al momento opportuno… Ed era un pensiero terribile.

Stephen King

La realtà era profonda, e si estendeva all’infinito. Era carica di segreti, e sembrava non conoscere limiti.

Stephen King

Il sorriso le si era disfatto fulmineamente in un’espressione di vigile diffidenza che non gli era molto piaciuta: era stato come scoprire un crepaccio profondo quasi del tutto nascosto da fiori estivi nel bel mezzo di un prato ridente.

Stephen King

Restituisci a un uomo o a una donna il rispetto di sé e nella maggior parte dei casi, non sempre, ma quasi, restituisci loro anche la capacità di pensare con un minimo di lucidità mentale.

Stephen King

La vera solitudine era di un rosso sfocato: il colore dei fanalini di coda della macchina che hai davanti, specchiati sulla strada bagnata sotto la pioggia.

Stephen King

In qualche punto, dentro la sua testa, i pannelli di controllo fumavano, i salvavita stavano per fondersi e uno scienziato pazzo agitava i pugni in segno di vittoria.

Stephen King

Nel disordinato ordine in cui si presentano i colori, o c’è una trama che l’anima sa leggere o c’è il nulla.

Roberto Vecchioni

Bellezza è questo vestito che ti senti cucito addosso, soffice, caldo, indistruttibile, fra tanti altri che mancano sempre di qualcosa.

Roberto Vecchioni

Chi piange sulle pagine di un romanzo insegna a chi piange i suoi morti che il dolore non è meno reale della morte né questa meno irreale di quello.

Roberto Morpurgo

Così è la disperazione, come una preghiera senza destinatario.

Roberto Vecchioni

Una citazione è sufficiente a farci sapere che ogni discorso appartiene a un altro.

Roberto Morpurgo

Inizia con i baci, poi descrive il corpo di lei, poi lei fa un sogno erotico, si lanciano in un inno all’amore che non dimenticherete, che sale sempre di tono… Una cosa indimenticabile

Roberto Benigni

Ignorano che tutto ciò è soltanto un’unica immensa meteora, che fa una bella scia fiammeggiante nello spazio, ma prima o poi dovrà colpire il suolo.

Ray Bradbury

Siamo in miliardi di esseri su questa terra e miliardi sono troppi. Non ci conosciamo tra noi. Nessuno conosce qualcuno degli altri. Sconosciuti vengono a violare la tua intimità. Sconosciuti ti entrano in casa e ti strappano il cuore dal petto. Ti succhiano via tutto il sangue.

Ray Bradbury

Ma questa è la cosa meravigliosa dell’uomo: che non si scoraggia mai, l’uomo, o non si disgusta mai fino al punto di rinunciare a rifar tutto da capo, perché sa, l’uomo, quanto tutto ciò sia importante e quanto valga la pena di essere fatto.

Ray Bradbury

Ci si domanda il perché di tante cose, ma guai a continuare: si rischia di condannarsi all’infelicità.

Ray Bradbury

I buoni scrittori toccano spesso la vita. I mediocri la sfiorano con una mano fuggevole. I cattivi scrittori la sforzano e l’abbandonano.

Ray Bradbury

Un libro è un fucile carico, nella casa del tuo vicino. Diamolo alle fiamme! Rendiamo inutile l’arma. Castriamo la mente dell’uomo. Chi sa chi potrebbe essere il bersaglio dell’uomo istruito?

Ray Bradbury

Le persone erano più spesso – cercò un paragone, ne trovò uno nel campo della sua attività professionale – come torce, che si consumavano fiammeggiando fino a spegnersi con un sibilo.

Ray Bradbury

Però, a coso, sta attento ai mulinelli che te porteno affonno! Er piccolo Genesio m’avrà ‘nteso?’

Pier Paolo Pasolini

Era una caldissima giornata di luglio. Il Riccetto che doveva farsi la prima comunione e la cresima, s’era alzato già alle cinque; ma mentre scendeva giù per via Donna Olimpia coi calzoni lunghi grigi e la camicetta bianca, piuttosto he un comunicando o un soldato di Gesù pareva un pischello quando se ne va acchittato peilungoteveri a rimorchiare.

Pier Paolo Pasolini

Io sono come tutti gli altri, vedo il mondo come vorrei che andasse, e non come va veramente.

Paulo Coelho